contatta gli operatori
call center napoli callcenter numero verde contact center gestione numero verde
30 Novembre 2010
Le nuove sfide per il Customer Relationship Management
Migliorare la qualità attraverso i nuovi canali
Il 30 novembre a New York si terrà la tavola rotonda "Soddisfare i bisogni dei clienti in un mondo interconnesso" (Meeting Customer Needs in a Multi Channel World) su iniziativa di CRM Exchange, società specializzata nello sviluppo di programmi di marketing per il Customer Relationship Management (CRM), che svolge, tra le altre attività, un costante lavoro di ricerca e analisi su nuove tendenze e problematiche legate al mondo dei customer contact center. La tavola rotonda sarà incentrata sulla sfida rappresentata, per il CRM, dal moltiplicarsi esplosivo dei canali di contatto, che includono ormai, oltre a quello telefonico, il web, chat, email, SMS e social media. I costanti cambiamenti possono essere occasione di rinnovamento e potenziamento per i contact center, a patto di essere in grado di utilizzare efficacemente i diversi canali riuscendo a controllare i costi e a mantenere un alto livello di soddisfazione del cliente. In particolare, la crescente influenza dei social network richiede una capacità di adottare un approccio integrato che sappia realizzare nuove strategie, unificando i diversi canali. Il dibattito sarà incentrato su: tematiche chiave e trends attuali nella pianificazione e management dei customer contact center multi-canale; come l'esplosione dei social media impatterà sui contact center, e i cambiamenti necessari per approfittare di tali nuove opportunità; i migliori approcci al management delle Customer Relationships in un centro multi-canale; misurare la soddisfazione del cliente in un contesto integrato.
Inviato da: Advert il 30 Novembre 2010
TAG: Callcenter, call center napoli, inbound, telemarketing, outbound, convegno CRM

16 Novembre 2010
Un ruolo sociale per i Contact Center
Dai Contact center anche un servizio di assistenza psicologica per i militari vittime di traumi
Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha istituito un Contact Center per fornire aiuto psicologico ai militari che hanno subito gravi danni psicologici, e alle loro famiglie. Il 24/7 Outreach Contact Center è parte del Centro di Eccellenza per la salute mentale e i traumi psicologici della Difesa (DcoE), il quale assicurerà che il Contac Center abbia sempre a disposizione consulenti professionali e specificamente preparati. Il Contact Center fornirà assistenza specializzata sulla salute mentale e i danni psicologici. Il suo obiettivo non è semplicemente quello di rinviare gli utenti ad altre strutture, bensì quello di porsi alla ricerca attiva dei migliori trattamenti professionali esistenti, aiutando a mettere in contatto coloro che hanno bisogno di aiuto e i professionisti che li assisteranno. Inoltre, i servizi del Contact Center saranno disponibili anche per le famiglie dei militari, cosa essenziale per garantire un supporto globale agli utenti.
Inviato da: Advert il 16 Novembre 2010
TAG: Callcenter, call center napoli, Advert call center, inbound, outbound, ruolo sociale contact center

11 Novembre 2010
Call center e Business Strategy
Il supporto dei Contact Center alle strategie di business intelligence
Nell'attuale scenario di mercato il ruolo dei call center è profondamente cambiato: i contact center non sono più e solo un punto di contatto fra aziende e consumatori ma uno strumento fondamentale per rivitalizzare la business strategy della propria impresa. Dallo studio "Unlocking Business Intelligence in the Contact Center" realizzato dalla società di ricerca The Aberdeen emerge che le relazioni stabilite dai contact center sono determinanti per le imprese allo scopo di recuperare e raccogliere informazioni preziose circa i consumatori: dati che possono rivelarsi fondamentali per indirizzare scelte strategiche delle aziende. Su oltre 70 aziende oggetto dello studio con elevati standard qualitativi e strategie di business di successo, ben il 62% utilizza call center per incrementare la comunicazione con i consumatori, il 50% utilizza le informazioni provenienti dall'attività di report dei contact center per sostenere e sviluppare operazioni di business intelligence. La fonte principale di queste informazioni è senza dubbio l'attività svolta dai call center di registrazione dei dati e di analisi di mercato.
Inviato da: Advert il 11 Novembre 2010
TAG: Callcenter, Advert call center, call center napoli, inbound, outbound, business strategy

11 Novembre 2010
Call center Expo 2010
La settimana dedicata a novità e trend di sviluppo dei contact center
Dal 24 al 27 gennaio si tiene il "Call Center Week Summit" ad Orlando in Florida. All'evento parteciperanno alcune delle più grandi organizzazioni internazionali per dare voce a problematiche ed obiettivi a livello internazionale dei call center, ai nuovi trend di sviluppo successivi al periodo di crisi e soprattutto ai risultati delle ultime indagini relative al comportamento dei consumatori, variabile critica del complesso lavoro svolto dai contact center di tutto il mondo. In particolare al centro della manifestazione, durante incontri e seminari, saranno trattati temi come il customer service, le metodologie più adatte per incrementare la soddisfazione dei consumatori, i sistemi CRM (Customer Relationship Management), l'utilizzo di piattaforme multicanale, il supporto dei canali del Social Media Marketing all'attività dei call center: tematiche a cui anche i call center italiani sono sempre più sensibili ed attenti nell'ottica di un costante miglioramento dei risultati.
Inviato da: Advert il 11 Novembre 2010
TAG: Callcenter, inbound, outbound, call center napoli, Advert call center

04 Novembre 2010
Aziende di medie dimensioni e call center
Le ragioni di una scelta
Da analisi e studi emerge che sono prevalentemente le aziende di dimensioni medie - fino al 17% in più di quanto facciano quelle di grandi dimensioni - ad affidarsi con maggiore fiducia ai contact center, alle loro soluzioni e ai loro software per esternalizzare attività come le analisi di mercato, la vendita e la gestione della clientela. Le aziende di medie dimensioni scelgono e preferiscono affidarsi a call center perchè: rispetto alle aziende piccole hanno una maggiore liquidità per investire; rispetto alle imprese di grandi dimensioni sono capaci di reagire con maggiore flessibilità alle trasformazioni ed al cambiamento del mercato attraverso l'utilizzo di sistemi innovativi; preferiscono esternalizzare per affidare a competenze specializzate attività che non sarebbero in grado di sviluppare e gestire in maniera efficiente all'interno della propria organizzazione.
Inviato da: Advert il 04 Novembre 2010
TAG: Callcenter, call center napoli, inbound, outbound, call center napoli, aziende di medie dimensioni

call center napoli callcenter grandi aziende medie professionisti numero verde contact center